Maggiori aggiornamenti sui social

Elisabetta Feruglio
News
  • Il sole 24 ore

E’ appena uscito su Il sole 24 ore un articolo che ho scritto per una bellissima realtà di Udine: Progetto Nachste. E’ entusiasmante scrivere per i giornali perché lo stile cambia completamente e la regola, per me sempre attuale, della ‘piramide inversa’ è qui più che mai efficace. Le notizie importanti subito e poi giù, ad approfondire. La scrittura diventa ancora più stimolante dall’obbligo di rispettare con rigore il numero di battute a disposizione (EF Copywriting per Progetto Nachste, Udine).

  • Comunicare...

Vero Zafferano è una realtà molto particolare. L’idea nasce dalla titolare, Aurora Azzurra Gregorutti, che per la sua azienda non solo ha imparato a coltivare lo zafferano ma anche a decorare a mano splendide confezioni regalo interamente realizzate con materiali naturali. La difficoltà nella comunicazione del progetto è stata principalmente data dai due ambiti in cui questa si trova ad operare: l’agricoltura sostenibile e i cadeaux per matrimoni, battesimi ed eventi. Due mondi molto diversi tra loro per i quali bisognava trovare un punto d’incontro. Con Aurora ci siamo confrontate a lungo anche se poi la risposta alle nostre domande era davanti agli occhi: la natura, in tutta la sua bellezza e generosità. Da qui, sia il sito che il materiale istituzionale è venuto… naturalmente! (EF Copywriting per Vero Zafferano – Udine).

In quasi 13 anni di lavoro, non mi ero mai successo di dover realizzare delle schede prodotto dedicate al mondo della cosmesi e devo ammettere che la comunicazione di questo settore è misteriosa quanto affascinante. Una domanda infatti sorge spontanea appena cominci a lavorare: perché sui flaconi di cosmetici ci sono così tante avvertenze, molte di più rispetto ad altri prodotti? Perché bisogna sottolineare che il flacone (non spray) deve essere tenuto lontano dalle fiamme libere? Perché una persona dovrebbe mangiare la crema? Misteri… ogni settore comunque ha le sue regole e non si può ‘sgarrare’: per i cosmetici dei quali ho redatto le schede prodotto mi sono fatta aiutare dalla casa madre dove ho trovato persone veramente preparate, operose e molto simpatiche… in ogni lavoro ci sono cose e persone da scoprire! (EF Copywriting per Da Ponte Distillerie).

  • Black Friday

Il web può essere un’arma favolosa ma richiede applicazione, pianificazione e lavoro di squadra. Bisogna cominciare per tempo, creare aspettativa, centellinare le informazioni così da incuriosire senza essere però troppo ‘presenti’. Primo avviso sui social: ci saranno sconti importanti nel nostro negozio! Secondo avviso social qualche giorno più tardi: sconto cliente per chi viene in negozio durante il Black Friday. Terzo avviso: ci sarà un ulteriore sconto sui brand più ricercati per chi si iscrive alla newsletter e verrà in negozio con il coupon ricevuto al momento dell’iscrizione. Abbiamo fatto centro! (EFCopywriting per Iosystems, Udine).

Il SEO è una delle attività di copy che adoro perchè, come prima cosa, devi essere capace di immedesimarti nelle persone che potrebbero essere interessate al tuo prodotto. Devi individuare quali domande questi possono chiedersi e poi con quali parole potrebbero cercarle sul web. Si, sono le famose keywords (che adesso però sono spesso sostituite dalle keysentences) che, una volta individuate, bisogna analizzare. Poi, se ad esempio per la pagina di un sito web, ci sono i tag title, i tag keywords, il tag description, il titolo h1, il body e se sei fortunato c’è anche l’additional 1. Dentro la pagina, il lavoro è incessante: bisogna lavorare con le parole, con i loro sinonimi, posizionarle in punti esatti, creare link con certe modalità senza dimenticare la sintassi e soprattutto il contenuto che deve essere interessante e ben presentato. E contemporaneamente devi essere sempre aggiornato perchè le regole cambiano… Comunque rimane per me un esercizio entusiasmante e un lavoro profondamente utile alla promozione dei miei clienti.

Scrivere una prefazione ad un libro, un saggio o ad una pubblicazione aziendale è un attività delicata: è possibile, infatti, che chi la legge decida proprio da quelle poche righe se andare avanti o meno. Solitamente, quando mi chiedono una prefazione io ricerco la brevità e i motivi validi per i quali il testo merita di essere letto. Facendo così non sbaglio mai: non annoio e in più do uno strumento valido alla valutazione. Per la casa editrice L’Orto della Cultura ho appena scritto una prefazione per il libro di Edda Fonda ‘Le fate non ballano più da sole’, dedicato a Caterina Percoto. Se volete vedere la mia idea di prefazione, vi invito a leggerlo: non ve ne pentirete! (EF Copywriting per L’Orto della Cultura, Udine).

Progettare e realizzare l’interno di uno spazio è come scrivere un testo: ogni cosa, dal materiale alle lavorazioni, dalle luci all’arredamento, racconta una sua piccola storia. E il dovere del buon copy a cui è stato chiesto di scrivere un redazionale sul progetto è proprio quello di affascinare il lettore con i mille significati che ogni scelta comporta. Per la rivista Vistacasa, ho avuto la fortuna di ‘raccontare’ il progetto di Raffaele Scarpa per il ristorante Al Bancut di Lignano Sabbiadoro: una realizzazione splendida creata con vele dismesse in kevlar e legno antico, recuperato da vecchi stavoli austriaci. Una bellissima storia di mare… (EF Copywriting per Vistacasa).

Per scrivere un invito, fare leva sulla curiosità è sicuramente l’arma vincente. Se poi crei in poche parole una storia e inviti i possibili visitatori a venire a vedere come andrà a finire, allora i risultati saranno ancora più interessanti. Per la mostra di Silvano Spessot nella località montana di Forni di Sopra, ho preso come spunto i suoi ‘omini’ incravattati, tipicamente cittadini: come reagiranno vedendo le splendide Dolomiti Friulane? Si lasceranno affascinare dai panorami mozzafiato e dai mille colori dei fiori alpini? Non resta che scoprirlo, venendo alla mostra… (EFCopywriting con DSegno, Udine).

Organizzare il piano editoriale e scrivere i testi per la brochure di presentazione di un nuovo software: spiegare in che cosa consiste, come funziona, quali sono le sue peculiarità… e tutto questo ad un pubblico di specialisti. Ovviamente non è una cosa banale ma l’esperienza insegna come fare. Come prima cosa, fondamentale è il brief del cliente e la sua disponibilità a rispondere alle domande che nel procedere del lavoro nascono frequenti. Poi c’è la ricerca sul campo, per raccogliere la nomenclatura e capire come nel settore generalmente si parla di questo argomento: qui bisogna mettere insieme e vagliare molto materiale per entrare nella materia e crearsi il proprio stile. Poi c’è la ‘prova pratica’ con un referente di fiducia che lavora nel settore per vedere se tutto fila, se non ci sono ‘ingenuità’ e se ci sono tutte le risposte alle domande del potenziale cliente. E’ bello quando alla fine il lavoro riesce bene… (EFCopywriting per Progetto Nachste).

Il Prosciuttificio Bagatto è un nome a San Daniele e la qualità dei suoi prodotti è assodata. Ma come dare ancora più valore ai suoi magici prosciutti? L’idea, oltre all’organizzazione di visite guidate, è stata quella di aggiungere al sito anche una pagina dedicata ad alcune curiosità del territorio e dei suoi tesori artistici e ambientali così da creare un background ricco, accattivante e soprattutto suggestivo: un prosciutto così buono non poteva nascere se non in un luogo superbo!! (EF Copywriting per DSegno, Udine).